Presentazione del Centro Visite Multimediale sulla Via Francigena a Lucca

21 settembre 2016
Presentazione del Centro Visite Multimediale sulla Via Francigena a Lucca

Venerdì 23 settembre alle ore 9 verrà presentato alla stampa e alle istituzioni locali il nuovo complesso “Via Francigena ENTRY POINT”, centro visite situato sulle mura cinquecentesche di Lucca, nei pressi di Porta Elisa, dedicato al turismo tradizionale e alla realtà del pellegrinaggio religioso, con una serie di servizi culturali e turistici.

L’allestimento multimediale realizzato per il “MUSEUM”, nella ex Casa del Boia, è un percorso di visita con finalità didattiche di nuovissima concezione, che permette di scoprire ciò che il viaggio sulla Francigena rappresentava in passato e ancora oggi, con focus specifici su Lucca.

L’“HOSPITALITY”, alla Casermetta San Salvatore, abbina l’offerta di caffetteria e ristorazione ad ambienti attrezzati di servizi igienici e docce a disposizione dei pellegrini in viaggio.

L’allestimento del centro visite dedicato alla scoperta della Via Francigena è un progetto del Comune di Lucca che abbiamo realizzato con ETT S.p.A., Società Cooperativa Sistema Museo, Idea Società Cooperativa ed Il Turista. Gli edifici e gli spazi sono stati recentemente restaurati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Il piano terra del MUSEUM è interamente dedicato ad un’esperienza immersiva poli-sensoriale. “Francigena Emotion. Il Viaggio, la Fede, la Bellezza” è un racconto di 20 minuti, realizzato con una multi-proiezione a 270°, che trasporta il visitatore in un singolare cammino nello spazio e nel tempo, alla scoperta della Via Francigena in compagnia di monaci, cavalieri, trovatori e briganti.

Al primo piano si trovano quattro postazioni multimediali didattiche, dedicate anche a piccoli gruppi e scolaresche, per approfondire specifiche tematiche.

Una postazione è dedicata alla scoperta dell’intero percorso della Via Francigena, da vivere attraverso personaggi di ieri e di oggi, di cui uno dedicato ai più piccoli. La storia della città di Lucca è invece raccontata con una time-line che consente di scoprirne i cambiamenti nel tempo e la sua evoluzione urbanistica.

La postazione “Mangiare in viaggio” è una tavola virtuale dove, scegliendo se compiere il cammino nel medioevo o nell’età moderna, il pellegrino potrà comprendere, ordinando le varie pietanze, come alimentarsi correttamente e a sufficienza per affrontare il viaggio che lo aspetta.

Un’ultima postazione consente di scoprire, sul proprio passo, quanto tempo ci metteremmo a percorrere tutta la Via Francigena zaino in spalla, oltre ad ottenere consigli su calzature e abbigliamento più adatti, bagaglio e alimentazione adeguati.

Il Museum aprirà ufficialmente al pubblico nel mese di ottobre.

Per informazioni: www.viafrancigenaentrypoint.eu