Bacino culturale della Valle del Serchio, presentazione della guida turistica

27 febbraio 2017
Bacino culturale della Valle del Serchio, presentazione della guida turistica

Sabato 4 marzo, nella Sala Gonfalone di Palazzo del Pegaso a Firenze, verrà presentata la guida turistica Valle del Serchio. La Toscana lontana dai luoghi comuni.

Il progetto Bacino culturale della Valle del Serchio le Rocche e le Fortificazioni ha visto la realizzazione di un insieme di interventi volti al restauro, alla conservazione e alla valorizzazione di numerose emergenze architettoniche presenti nel territorio della Valle del Serchio. Grazie al finanziamento di Arcus s.p.a, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Monte dei Paschi di Siena, fortezze, ponti, rocche e borghi sono stati riqualificati, nell'ottica di creare un sistema museale diffuso per la riscoperta del territorio.

Space, insieme a Pomilio Blumm, si è occupata della comunicazione del progetto realizzando i contenuti, il portale web e la progettazione multimediale del Centro di documentazione di Barga, oltre alla campagna fotografica del progetto.

La mediazione e la comunicazione del progetto sono stati affidati anche ad una guida cartacea, in lingua italiana e inglese, dove vengono proposti tre itinerari di viaggio: uno da sei giorni, che affronta tutti i principali punti di interesse del territorio; uno da due giorni, incentrato sui siti assolutamente da non perdere; e uno da un giorno, che si sviluppa nell'area tra la Garfagnana e Barga. Oltre a una scheda con le tappe, ogni itinerario è corredato da notizie e curiosità sulla storia e le tradizioni del territorio.

Una sezione del portale web è invece dedicata alle strutture ricettive della zona, per accompagnare il visitatore nell'intero percorso di scoperta del territorio.