Museo dinamico del Vicariato - Castello di Lari

Cliente: Comune di Lari

Nelle sale del Castello di Lari è stato realizzato un allestimento multimediale con postazioni interattive e scenografiche di arricchimento dell’esperienza di visita di grandi e piccini, per scoprire la storia del Castello, del Vicariato e di Lari nei secoli.

Abbiamo realizzato

Gli stemmi, la Linea del Tempo, i Processi

Sono state realizzate tre postazioni multimediali per approfondire la storia e i principali usi a cui il Castello di Lari è stato destinato per secoli.
Il totem touch nella sala Uno racconta la storia e il significato araldico di tutti gli stemmi sulla facciata esterna del Castello, mentre il tavolo multitouch mette in grafica la storia del Castello e le scoperte archeologiche lì condotte secondo un ordine cronologico stile “linea del tempo”.
Sul leggio elettronico in sala Due il visitatore potrà sfogliare digitalmente le carte originali scansionate delle trascrizioni di tre processi, avvenuti durante il periodo dell’Inquisizione proprio nel Castello di Lari, attualmente depositate presso gli archivi della Regione.

  • test

Videomapping

Nel Salone Leopoldo un videomapping ricostruisce le parti perdute degli stemmi affrescati sulla parete. Una soluzione originale di “restauro virtuale” che permette al pubblico di apprezzare nuovamente le forme degli stemmi, con una suggestiva colonna sonora.

  • videomapping

Avatar

Il racconto storico è affidato a tre personaggi che del Castello conoscono tutti i segreti: il Vicario Carlo Strozzi, amministratore del Vicariato di Lari che ha legato il suo nome a quello del Castello per diversi anni, un archeologo che racconta degli scavi fatti nella parte più antica del Castello e un prigioniero che richiama l’attenzione del visitatore con urla e rumori di catene dalle celle del Castello.
I tre personaggi sono stati realizzati con delle proiezioni olografiche su schermi LED verticali a grandezza naturale.

  • avatar
  • avatar
  • avatar
  • avatar
  • avatar

Gioco "L’Araldica" e "Invia una missiva segreta"

Il percorso di visita ha previsto anche delle postazioni pensate per i più piccoli.
La postazione touch nella sala Quattro è intitolata “L’araldica” ed ha come fine la creazione del proprio stemma: ogni bambino sceglie la forma, gli attributi, il colore, le decorazioni del proprio blasone, poi “incide” virtualmente il nome di famiglia sotto lo stemma e, infine, stampa lo stemma per portarselo a casa.
La Sala Cinque, invece, è dedicata ad un aspetto che ha reso avanguardistica la Toscana già durante il governo dei Medici: il servizio postale. La postazione touch permette ai più piccoli di inviare virtualmente una lettera vestendo i panni di un personaggio storico: un ladro, una strega, un vicario, un mercante.

  • araldica

Video interattivi

La sala Tre del Castello è dedicata alla storia del borgo di Lari durante il Medioevo raccontata da video tematici suddivisi per target di età: adulti e bambini.
I video dedicati agli adulti sono attivati direttamente dal visitatore attraverso sensori capacitivi.
I video per i bambini sono animazioni sugli stessi temi di quelli degli adulti, con un linguaggio didattico. Anche in questo caso l’attivazione dei video avviene con lo sfioramento di sensori capacitivi posti all’altezza dei più piccoli.

  • video interattivi
  • video interattivi
  • video interattivi
  • video interattivi

App "Dal Castello di Lari"

L’app realizzata in linguaggio nativo per iOS e Android, racconta tutti i punti di interesse censiti dentro e fuori il Borgo di Lari e permette al visitatore di creare degli itinerari personalizzati o di salvare i vari luoghi all’interno di un proprio diario di visita.

  • applicazione
  • applicazione
  • applicazione

Immagine coordinata, brand, sito web

La progettazione del nuovo allestimento museale e multimediale ha preso avvio dallo studio di un’immagine coordinata coerente con il preesistente percorso espositivo. Il nuovo logo del castello dei Vicari vuole diventare un marchio immediatamente riconoscibile e utilizzato in tutte le attività a calendario dell’ente gestore.
In occasione della riapertura al pubblico del Castello dei Vicari è stata realizzata una brochure in quattro lingue e rinnovato il sito web esistente, oltre all’avvio della pagina Facebook.

  • immagine coordinata
  • immagine coordinata
  • immagine coordinata
  • immagine coordinata
  • immagine coordinata
  • immagine coordinata

Software di Regia Museale

Tutto l’allestimento multimediale può essere facilmente gestito dai curatori museali attraverso un software di regia che ne permette l’accensione e lo spegnimento, sia delle singole postazioni che in blocco, e consente il rapido aggiornamento dei contenuti delle postazioni attraverso un CMS dedicato.

  • No image

Altre esperienze per Musei