Indicizzazione

Gestione di metadati delle risorse digitali in formato MAG/METS

Una carta di identità digitale

Le collezioni di documenti digitali sono, a tutti gli effetti, nuovi “oggetti culturali” che richiedono, per una efficace identificazione e gestione, la messa a punto di tracciati descrittivi articolati e versatili. Questi speciali metadati, strutturati secondo specifici standard, rappresentano “la carta di identità” delle collezioni digitali e ne consentono la cumulazione, la ricerca collettiva e l’interscambio. Fin dalla prime campagne di conversione digitale abbiamo sviluppato competenze e strumenti per la creazione celere e affidabile di Metadati Amministrativi Gestionali (MAG), di uso prevalente nel nostro Paese, e di metadati conformi allo standard METS, più diffuso a livello internazionale.

Un complesso workflow

Ricavati attraverso una scansione bibliografica, grafica e strutturale delle risorse digitalizzate, i metadati gestionali sono elaborati nei nostri progetti grazie all’impiego di una serie  di programmi  e di scripts software che controllano gli schemi di nomenclatura dei file, analizzano le immagini, impostano la struttura dei volumi digitalizzati e recuperano/verificano le informazioni bibliografiche pertinenti. Al termine del processo vengono generati file XML correttamente strutturati e formattati, che sono memorizzati sui supporti di consegna, o inseriti assieme alle corrispondenti immagini nella Teca digitale.

Tracciati descrittivi e semantica

Mentre i tracciati MAG/METS consentono l’identificazione delle risorse digitali e il loro interscambio attraverso protocolli internazionali come OAI-PMH, una nuova frontiera è prospettata dall’emergere di inediti oggetti contenutistici digitali, che incorporano unità minime di contenuto combinabili in nuovi prodotti di storytelling digitale, dalle ricchissime potenzialità. Lo studio di questi “mattoni” della comunicazione digitale, e dei loro metadati semantici e geografici, è uno degli obiettivi della nostra ricerca, promossa in sinergia con importanti partner pubblici e privati.

Le recenti esperienze di Indicizzazione