ArchiView

Soluzione specifica per la gestione di fondi archivistici digitali

Una soluzione nata per gli archivi

Mentre da molti decenni esistono ormai strumenti standardizzati per la descrizione e la gestione di fondi bibliografici, il mondo degli archivi, così complesso e multiforme, richiede soluzioni personalizzate e flessibili per catturare l’informazione descrittiva e consentire una efficace condivisione delle notizie, spesso di fondamentale importanza storica, contenute nelle serie archivistiche. ArchiView è una soluzione aperta che consente di descrivere e gestire fondi archivistici, ricercare informazioni sulla base dei metadati immessi (coerenti con gli standard ISAD/ISAAR), e fruire delle riproduzioni acquisite in una Teca digitale.

Una gestione semplice ed efficace

ArchiView è un software web-based che contiene al proprio interno un database delle schede archivistiche prodotte o importate, e gestisce le informazioni in esso contenute mediante il formato EAD (Encoded Archival Description), standard internazionale basato sul linguaggio XML. Le funzionalità di gestione utenti permettono l’accesso simultaneo a più persone per le operazioni di manutenzione ordinaria del catalogo; l’amministratore di sistema, inoltre, può effettuare le operazioni di gestione più critiche, come la gestione di utenti e teche o la cancellazione fisica dei dati.

Un modulo integrato

ArchiView è perfettamente integrato nella nostra suite applicativa Scripta, della quale rappresenta il modulo dedicato alla descrizione archivistica. Grazie a questa impostazione modulare, può prelevare informazioni e contenuti dal sistema di Teca digitale, si integra per le ricerche con il modulo OPAC e usufruisce delle librerie condivise per la gestione dei tracciati XML e il dialogo informativo in standard OAI-PMH. Questa impostazione lo rende, inoltre, compatibile con la maggior parte dei sistemi software dedicati alla gestione archivistica.

Le recenti esperienze di ArchiView