Museo della Sanità Pistoiese – Ferri per curare

Cliente: Azienda USL 3 Pistoia

Museo della Sanità Pistoiese

Il Museo della Sanità Pistoiese – Ferri per curare ospita la collezione dei ferri chirurgici provenienti dalla storica scuola di chirurgia dell’Ospedale del Ceppo di Pistoia. Gli strumenti, esposti in originali teche a forma di letto, datano dal 1600 ai primi del ‘900. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Rangoni Basilio per conto dell'impresa Spallina Lucio Srl.

Abbiamo realizzato

Allestimento museale

L’allestimento vuole richiamare l’ambiente dell’ex corsia ospedaliera grazie alle teche in legno a forma di letto dove sono esposti i ferri della collezione. I “letti” sono appoggiati alle vecchie testiere dipinte sui muri della corsia, delle quali riprendono stile e colori. Dei grandi banner appesi riproducono un’immagine storica della corsia.

  • L'allestimento del museo
  • I banner appesi
  • Una teca a forma di letto
  • Dettaglio della teca

Postazioni touch

Due totem autoportanti con monitor touch, posti vicino alle teche, offrono ai visitatori approfondimenti sui ferri esposti, alcuni dei quali riprodotti in virtual object e corredati da video dimostrativi del loro funzionamento. Un terzo totem racconta la storia del Ceppo, degli altri ospedali pistoiesi e le biografie dei grandi medici che vi hanno esercitato e insegnato.

  • Postazione touch
  • Schermata dell'applicazione sulle branche mediche
  • Una scheda con contributi multimediali
  • Applicazione sulla storia dell'ospedale
  • La mappa degli ospedali pistoiesi

Tavolo interattivo

Su uno dei due monitor touch del tavolo interattivo posto al centro della corsia c’è un gioco a tema: il busto anatomico. I visitatori sono sfidati a mettere al posto giusto gli organi all’interno del busto. Più difficile di quanto sembri, ad ogni collocazione esatta il gioco fornisce informazioni sulle funzionalità degli organi, permettendo così di acquisire nuove conoscenze.

  • Il gioco del busto anatomico
  • Seleziona degli organi
  • Curiosità sugli organi

Retroproiezione video

Un exhibit a forma di palco teatrale ospita la retroproiezione dedicata ad un “dialogo impossibile” tra due medici dell’Ospedale appartenenti ad epoche diverse. I personaggi sono interpretati da attori professionisti in costume d’epoca, e dal dialogo si apprende molto della loro storia. La proiezione si attiva con sensore di presenza o tramite telecomando.

  • La retroproiezione con i puof per sedersi
  • L'exhibit a forma di palco teatrale

Brand e immagine coordinata

Abbiamo elaborato il logo del museo e curato l’immagine coordinata per gli elementi dell’allestimento, come le applicazioni multimediali, i banner sospesi, i pannelli didascalici autoportanti a supporto del percorso espositivo e il dépliant del museo.

  • Dettaglio di un pannello didascalico
  • Pannelli didascalici
  • Dettaglio di un pannello didascalico
  • Il depliant del museo
  • L'interno del depliant con la mappa del museo
  • Il logo del museo

Altre esperienze per Musei